Terzo Luogo

Rendi la tua attività il Terzo Luogo !

Ciao Amici, l’articolo di oggi nasce da l’esperienza di acquisto non positiva che ho avuto ieri presso i più importanti esponenti delle GD ( Grande Distribuzione ).

Le considerazioni che possono rendere positiva una situazione ormai generalizzata sono di carattere motivazionale e umano, infatti spesso parliamo di come tecnicamente o commercialmente comunicare ai clienti le nostre iniziative e i nostri Plus, ma senza una educazione all’accoglienza è impossibile emergere dalla massa.

Se noi entriamo nelle case dei clienti con Volantini, Spot televisivi, Pubblicità radiofoniche, cartellonistica stradale e mille altri strumenti , se noi abbassiamo i prezzi fino alla vendita Sottocosto, se noi cerchiamo di offrire prodotti tecnologici e innovativi per essere al passo con i tempi e sempre aggiornati, MA poi non rendiamo l’esperienza di acquisto del cliente un fattore determinante per la fidelizzazione come possiamo pensare di uscire da questo periodo negativo ?

A questo proposito prendo esempio da una espressione creata dal colosso statunitense di caffetterie ” Starbucks ” che dal 19971 è considerato il luogo di ritrovo per i giovani, soprattutto se studenti o abitanti nelle grosse metropoli, luogo che non offre nulla di Eccezionale ma è riuscito a creare un Business mondiale diventando il TERZO LUOGO dopo Casa e Lavoro dove trascorrere piacevolmente il tempo libero sentendosi bene.

Starbucks ha reso un Plus gratuito da ottenere il fulcro del suo successo, una buona accoglienza, un’area nella quale stare tranquilli, un ” discreto ” caffè e un luogo dove incontrare amici sono stati considerati più importanti di un prodotto o un servizio .

A questo proposito, cosa manca ai nostri negozi per tornare ad essere un luogo piacevole nel quale informarsi, ritrovarsi, stare bene ? Molti mi dicono che ” la crisi ” , i bassi margini, le difficoltà del settore, le problematiche con i dipendenti o la concorrenza di Internet hanno portato gli imprenditori a disinvestire!

MA COME NE USCIAMO SE DISINVESTIAMO MANCATO GUADAGNO ?

  • LA CRISI come si supera senza un Atteggiamento positivo ?
  • I BASSI MARGINI come si alzano senza un servizio migliore?
  • LE Difficoltà DEL SETTORE come si affrontano se, pur avendo l’attenzione del cliente sui prodotti tecnologici, lo cacciamo via con comportamenti Negativi?
  • LE PROBLEMATICHE CON DIPENDENTI DEMOTIVATI come le superiamo se le aziende non mettono i temi dell’accoglienza, professionalità della forza vendite, qualità del lavoro, come priorità assolute Prima del Prezzo ?
  • L’ECOMMERCE come si può arginare o integrare se il cliente trova in Internet Prezzo, Informazioni, Prodotto disponibile, Risposte e Novità ?

E mi permetto di dare un consiglio amichevole agli addetti vendita, siate positivi, siate informati, siate soddisfatti e felici di avere un lavoro, perché è GRATIS e vi darà una marcia in più! Le negatività che state ricevendo da anni non condizionino il vostro atteggiamento sul lavoro perché il cliente è il vostro patrimonio e differenziarsi in positivo in un mondo che fa una selezione spietata può solo permettervi di essere quelli su cui puntare in caso di riduzione del personale o peggio .

Coraggio, Positività e Amore per quello che si fa! Sono doti che il cliente riceve e apprezza .

buona giornata , a domani .

 

Condividi su:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.